EBINASP

WELFARE AZIENDALE

Il Welfare Aziendale è l’insieme coordinato e strutturato di iniziative con le quali le aziende si fanno carico dei bisogni dei propri dipendenti e dei loro familiari, concedendo benefits non tanto in denaro quanto sotto forma di beni e servizi.

I piani di welfare rispondono ad una funzione di integrazione sussidiaria alle esigenze di varia natura dei lavoratori e delle loro famiglie, mediante la messa a disposizione di risorse private aziendali.
Ruolo primario nell’erogazione del Welfare aziendale è rivestito dai Flexible Benefits: i lavoratori attraverso la piattaforma telematica dedicata, potranno usufruire dei seguenti servizi di welfare:

Tempo Libero (Viaggi, sport, benessere, corsi, attività ricreative e culturali;
Previdenza Integrativa (Contributi a fondi di previdenza integrativi);
Sanità Integrativa (Rimborso spese mediche);
Istruzione (Educazione ed istruzione, libri di testo, campus);
Assistenza socio sanitaria (Assistenza domiciliare, assistenza per non autosufficienti);
Buoni spesa e card (beni e servizi).

IL RISPARMIO FISCALE GENERATO DAL WELFARE
Grazie agli incentivi fiscali, i flexible benefits creano per i lavoratori un recupero del potere d’acquisto rispetto ad un equivalente aumento retributivo e per le imprese un considerevole risparmio.

Le politiche retributive risultano pertanto, più efficaci ed economicamente vantaggiose per entrambe le parti. Per l’azienda: sulle somme destinate ai benefit è prevista l’esenzione contributiva totale.

Tutte le somme destinate a benefit sono deducibili dal reddito d’impresa.
Per i dipendenti: le somme destinate ai benefit non concorrono a formare la base imponibile.

Prestazioni erogate ai Lavoratori dalla Carta dei Servizi dell’Ente Bilaterale Nazionale dei Lavoratori:
Eventi che determinano la sospensione e/o la risoluzione del rapporto (CIG, CIGS, Contratti di Solidarietà, NASPI). Contributo da erogare al lavoratore, ad integrazione della retribuzione minima tabellare.

Borse di Studio e Formazione (per i figli dei dipendenti) per il conseguimento dei seguenti titoli:
– Diploma Scuola Sec. di I grado, con la media del 9;
– Diploma Scuola Sec. di II grado, ottenuto con media di 70/100;
– Diploma – Laurea (magistrale e specialistica) ottenuto con la votazione minima di 100/110;
– Rimborso ticket mensa scolastica per asilo nido.
N.B. solo attraverso la frequenza di scuole statali.
– Rimborso per spese mediche e dentistiche;
– Assegno per figlio disabile;
– Attivazione della nostra piattaforma Flexible Benefit;
– Rimborso per acquisto divise da lavoro e infortunistica;
– Rimborso per spese sostenute per il piano di adeguamento dell’obbligo ai sensi del dlgs. 81/08.
– Formazione, master e corsi di lingua (per i figli dei dipendenti) con contributo erogabile sul 50% delle spese annue per famiglia.

Acquisto testi scolastici di ogni ordine e grado (per i figli dei dipendenti). Contributo erogabile sul 50% delle spese annue sostenute per nucleo familiare.

Attività sportive (per i figli dei dipendenti) sul 50% delle spese annue sostenute per nucleo familiare. Assistenza alle conciliazioni.

Torna su